Casa prefabbricata 110

Casa Prefabbricata 110.  Prezzo: 12 200EUR

Casa Prefabbricata 110.  Prezzo: 12 200EUR

Le case in legno, infatti, proteggono dal rischio sismico, dal rumore e l’isolamento garantisce dei consumi minimi. Le case prefabbricate in legno sono a basso impatto ambientale e richiedono anche una manutenzione che può essere definita minima.

Advertising

110

Il prezzo comprende:

Button CheckPareti esterne isolate

Button CheckMateriale per pareti interne

Button CheckCostruzione del tetto

Button CheckLe finestre e le porte della terrazza, bianco PVC / U = 1,00 W/m²K

Casa prefabbricata 110

I PREZZI (ANCHE CHIAVI IN MANO) FORNITI DAI GRANDI COSTRUTTORI DI CASE IN LEGNO AD ALTO RENDIMENTO ENERGETICO SONO MOLTO PRECISI, MA RAPPRESENTANO SOLO UNA PARTE DELLA SPESA EFFETTIVA DA SOSTENERE.

Buongiorno. Le scrivo da Reggio Calabria per avere delle informazioni in merito alla costruzione di una casa in legno.
Sarei intenzionata ad acquistare un terreno edificabile per costruirci su una casa in legno.
Prima di affrontare però la spesa di un terreno edificabile vorrei sapere più o meno su che prezzo si aggira la realizzazione di queste case.
Diciamo che il metraggio che vorrei è di 140mq con una cucina – soggiorno open space – 3 camere da letto – 2 servizi e un ripostiglio.
Sarei grata se poteste darmi una delucidazione in merito.

Il tema “costi delle case prefabbricate” è stato trattato a più riprese ed è (giustamente) argomento di estremo interesse per chiunque si avvicini al settore delle costruzioni in bioedilizia il legno.
Mi riferisco ad esempio ad un post abbastanza datato (ma non nei contenuti), che continua a riscuotere un notevole successo tra i lettori, anche per l’alto numero di commenti.
Va anche detto che i prezzi delle ditte, nonostante la stagnazione economica (o deflazione, in molti casi) sono in leggera crescita, rendendo sempre attuale qualche aggiornamento da parte del sottoscritto.
Ad oggi le costruzioni in legno basati su pareti massicce in xlam o intelaiate, a basso consumo energetico (escludendo qualsiasi altra struttura non inquadrabile in questa definizione) hanno costi per l’acquirente finale che oscillano tra 1.200 e 1.800 € al metro quadro chiavi in mano, con una media di 1.400-1.500 €.
Il risparmio ottenibile acquistando livelli di finitura inferiori non è comunque eclatante (e porta ovviamente a qualche fatica in più, con un minimo rischio, affidandosi a ditte con scarsa esperienza) e si può aggirare mediamente intorno al 10% delle cifre suddette.
La spesa per costruire una villetta di disegno semplice con uno sviluppo pari a 140 mq commerciali dovrebbe posizionarsi comunque al di sotto della fatidica soglia di 200.000 € chiavi in mano, ma difficilmente si riuscirà a scendere al di sotto di 160.000 €, senza accettare compromessi importanti (anche qualitativi), a cui andrà sommata l’IVA di legge.
Escluso il terreno, non vanno dimenticate tutte le voci di spesa accessorie che incidono parecchio sui costi finali:

Opere da impresa (fondazioni, platea o scantinato, muri, recinzioni, cancelli, pensiline, allacciamenti, rampe, percorsi e sistemazioni esterne).
Spese tecniche (progettista, direttore dei lavori, strutturista, direttore dei lavori delle strutture, geologo, responsabili della sicurezza CSP-CSE, collaudatore statico, geometra per accatastamenti e rilievi, certificatore energetico, eventuale termotecnico).
Oneri comunali e catastali (urbanizzazione primaria e secondaria, costo di costruzione, spese catastali, diritti di segreteria e bolli, apertura dei contatori).
Ricordo sempre di calcolare l’IVA (al 22% per i professionisti, oltre al contributo previdenziale) e di tenere a disposizione un margine per gli imprevisti (da evitare, ma sempre possibili).

Fonte: http://caseprefabbricateinlegno.it